©2019 Marco Caiazza All Rights Reserved.

Medallón Antiguo 

Marco Caiazza plays Agustín Barrios


published by DotGuitar 2016


  1. * “Golden Guitar for the best CD of the year”

    22 th International Guitar Convention of Alessandria.


*  “Chitarra d’oro per il miglior disco dell’anno”

    XXII Convegno Internazionale di Chitarra di Alessandria.


                        CD 15,99 €

(shipping included only for Italy)

(for shipments abroad send an email for information)



REVIEW


“Chitarra d’oro per il miglior disco dell’anno” - XXII Convegno Internazionale di Chitarra di Alessandria.

“Golden Guitar for the best CD of the year” - 22th International Guitar Convention of Alessandria.


*5 Stelle sul Magazine “MUSICA”

*5 Stars on the Magazine “MUSICA”



“… non ci si ritrova capaci di comprendere e di rivelare un autore con tale grado di immedesimazione, se non dopo anni di studio illuminato non solo dal talento e dalla pazienza, ma anche - e soprattutto - da una sorta di affinità elettiva naturale… Caiazza sembra viverle dall’interno, queste pagine, come se non le avesse guadagnate per forza d’intelligenza musicale, ma per sapere infuso.”

  1. -Angelo Gilardino (SUONARE News) -


“… it is not possible to understand and reveal an author with this kind of identification, only after years of study lighted not only by talent and patience, but also - and above all - by a sort of natural elective affinity… Caiazza seems to live these pages from the inside, as if he did not acquire them thanks to a music intelligence, but through an innate knowledge.”

- Angelo Gilardino (SUONARE News) -


“… è raro sentir percorrere anche le pagine più esuberanti dell’eclettico compositore paraguaiano con tanto garbo (vedi l’uso pressoché ideale del rubato) ma senza pregiudizio della brillantezza espressiva.”

- Roberto Brusotti (MUSICA) -


“… it is uncommon listening even to the most exuberant pages of the eclectic Paraguayan composer so gracefully (think about the nearly perfect usage of rubato) but without debasing the expressive brilliance.”  

- Roberto Brusotti (MUSICA) -


“… una tecnica che non teme ostacoli e una musicalità dalle vedute ampie e originali sono i cardini su cui si snoda un discorso musicale profondo, quasi irreale, che si materializza in un uso poetico del rubato e nel ricorso ad una tavolozza timbrica vastissima. Che si tratti di evocazioni danzanti o di ariosi funambolismi oppure di delicate introspezioni, il chitarrista napoletano sa creare un mondo proprio, nel quale è piacevole farsi guidare per riscoprire le composizioni gentili del compositore Guaraní.”

  1. -Ermanno Brignolo (SEICORDE) -


“… a technique that overcomes all obstacles and an open-minded and original musicality are the foundations of a deep music discourse, almost unreal, which materializes in a poetical usage of rubato and an extremely wide timbre palette. Whether they are dancing evocations or airy timeserving or delicate introspections, the Neapolitan guitarist knows as to create his own world, where it is nice to be guided and discover the gentle compositions by the Guaraní composer.”

- Ermanno Brignolo (SEICORDE) -

Recording

August  8-9-10,  2015

Chiesa della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo al Colletto,

Pinerolo/Roletto (Torino) - Italy


Sound Engineer/Recording Supervision - Davide Ficco


Marco Caiazza plays a 2013 Roberto De Miranda guitar

with D’Addario Strings

Track list and Preview

Total Time  76’55’’

Marco Caiazza guitarist & composer